Alle origini della cultura latina

La culla di una civiltà

In questo avvincente articolo di Letteratura latina vi racconto un pò di storia dei nostri antenati: i Latini che insieme agli Achei sono quelle popolazioni da cui discendiamo.

Le origini della cultura latina sono la vera e propria culla della nostra civiltà.

Dove ha le sue origini questa civiltà latina, la ricca cultura storica, filosofica, artistica, letteraria, propria dei popoli latini e greci dai quali discendiamo? Ancora oggi nel nostro DNA sono presenti i ” geni” di quei giganti della cultura  che hanno diffuso ovunque la civiltà.

Nella penisola limitata dalle Alpi e circondata dal mare i romani e i popoli a loro affini occupavano all’inizio del periodo arcaico (che va dall’VIII al V secolo a. C) una piccola parte centrale, denominata Latium vetus, delimitata a nord dalla valle inferiore del Tevere e a sud dai colli Albani.

Si trattava di una costellazione di popoli tutti appartenenti alla stirpe indoeuropea dei latini, giunti nella Penisola nel II millennio a. C. Tra i vari gruppi, che ben presto dovettero entrare in collisione per ottenere la supremazia, prevalsero gli abitanti di Roma.

Ottenuta la supremazia territoriale su Lazio, i romani non si fermarono ma continuarono incessantemente a espandersi. In questo processo si trovarono, in tempi diversi, a convivere e a scontrarsi con genti di altra stirpe: gli etruschi (popolo non indoeuropeo), che avevano sviluppato una grande civiltà in Toscana e si erano estesi anche al di fuori di questa regione, dominando per un certo periodo Roma stessa; i galli che erano nella pianura Padana; i greci– che occupavano gran parte della Sicilia e delle zone costiere del Sud della Penisola – e numerose popolazioni italiche  dislocate nelle zone interne.

 

Leggi tutto

Privacy Policy